3873 visitatori in 24 ore
 168 visitatori online adesso







La pagina personale "minacappussi.scrivere.info" sarà presto disabilitata se non avviene l'iscrizione al Club Scrivere. In caso di rinnovo effettuato, scrivere in redazione la data di rinnovo.

destionegiorno
Stampa il tuo libro



Mina Cappussi

Mina Cappussi

MINA CAPPUSSI
EMOTIONAL ART
“Noi chiamiamo a testimoni i Custodi del Tempo per cantare la Bellezza Infinita, dagli abissi del Sé all’immensità dell’Universo, nelle sconfinate sfaccettature del Sentire”.
Artista poliedrica, personalità rinascimentale, creativa a tutto tondo: scrittrice, ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Stipsi sinaptica
Discinte memorie
allocate su cuspidi
d’incanto
emergono stillando
accordi emozionali.

Visione di fumo
include il mattino:
nuvole, montagne,
un gatto, una bottiglia blu
a cornice del mondo.

E’ stipsi sinaptica
la nebbia
che chiude
finestre...  leggi...

8. 08
Lento il silenzio
sotterra il mattino
nebbia cancella
sommità rocciose,
annulla ovvietà
restituisce abissi.

Occhi giungono
su ruote mattiniere
veloci, indifferenti
tirano dritto
senza saluto
d’incrocio.

In fila indiana
mondi si...  leggi...

Amante tantrico di piacere colante
Di Luce mi nutristi
solitario amante
ebbro di umidi effluvi
e tantriche visioni
di illuminate alcove.

Di Fuoco divampasti
appassionato amante
turbinante impeto
brucia
corpi vocanti.

Di Piacere riempisti
voluttuoso amante
sfiorando segrete...  leggi...

Sapore di te
Sa di ciliegi in fiore, di sole e mare
l’immagine di te,
riempie l’orizzonte
di inesplosi sguardi,
che allungano abbracci
e albe nervose.

Sa di lamponi e miele
il sapore di te,
cosparge i sensi
protesi come aculei
che graffiano acuti
il...  leggi...

Mina Cappussi

Mina Cappussi
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Notte nera (07/08/2014)

L'ultima poesia pubblicata:
 
A oscar di lena nel suo genetliaco (25/04/2022)

Mina Cappussi vi propone:
 Amante tantrico di piacere colante (22/07/2015)
 Sapore di te (28/09/2014)
 8. 08 (29/04/2017)

La poesia più letta:
 
Amante tantrico di piacere colante (22/07/2015, 8047 letture)

Mina Cappussi ha 4 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Mina Cappussi!

Leggi i 230 commenti di Mina Cappussi


Leggi i racconti di Mina Cappussi

Mina Cappussi su Facebook


Autore della settimana
 settimana dal 01/05/2017 al 07/05/2017.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Mina Cappussi in rete:
Invia un messaggio privato a Mina Cappussi.


Mina Cappussi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il Servitore di due Padroni

"Il servitore di due padroni", noto anche come "Arlecchino servitore di due padroni", è una delle (leggi...)
€ 0,99



La pagina personale "minacappussi.scrivere.info" sarà presto disabilitata se non avviene l'iscrizione al Club Scrivere. In caso di rinnovo effettuato, scrivere in redazione la data di rinnovo.

Considerazione dell'autore
«Brulicano lenti, a tratti latenti, pensieri di inadeguata permanenza in un mondo troppo lontano dal reale. Il dolore graffia che l'anima attonita risveglia la divinità che è nell'insondabile spazio che accoglie il cielo»
Inserita il 20/05/2017  

Mina Cappussi

Urbem concitant

Sociale
Farfuglia pensiero d’oblio:
andare avanti
e dimenticare.
Fa male, lo so,
ma non guardare,
indietro non si può
sempre camminare.

Diviene sale
lo sguardo arretrato,
incespica e arranca
da ricordi
irretito.
E fuma, sbuffa, soffia
smuove sedimenti
e memorie.

Non si può, non si deve
questo sì, questo no:
trastulli di un mondo
bambino
che soffoca e insulta
pontifica
e giudica.

Si specchia la coscienza
chi scrive le regole;
sentenzia, blatera,
condanna
un mondo di sazi e affamati
che milioni di esseri
manda al macello
ogni dì.


Mina Cappussi 18/10/2014 22:47| 2| 1877

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Homines pestilentes dissipant civitatem
La facilità con la quale giudichiamo disegna mondi solipsistici ed afoni in cui riecheggia il giudizio come eco di urlo. Scrolliamo dalla coscienza ogni responsabilità e assistiamo inermi all'ecatombe di animali sacrificati ogni giorno sull'altare della vanità, dell'ignoranza, della superbia di specie. E come Ruth di biblica memoria, andiamo avanti e facciamo tacere la coscienza: statue di sale e non lo sappiamo...
»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La tirannia di pochi nasce dove muore la voglia di libertà dei molti silenti che restano a guardare.
Tutto questo sistema ha una sola soluzione, quella che usarono i romani con i Cartagine: la rasero al suolo!»
Azar Rudif (19/10/2014) Modifica questo commento

«le meraviglie dell'antico spendore si avverte nella lirica leggera e soave, si denota una grande capacità di descrivere le sintonie delle emoxioni e si nota una grande padronanxa della lingua»
massimo turbi (20/10/2014) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Sociale
L’italia chiamo’
Il tempo sospeso
Ponti
Epigoni Sanniti
Nebbia emigrante
Urbem concitant

Tutte le poesie



Mina Cappussi
 I suoi 5 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un arcobaleno dentro il cuore (04/08/2016)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Nodo d’amore (31/12/2019)

Il racconto più letto:
 
LA FUGA (Racconto per cuccioli svegli) (02/09/2016, 1886 letture)


 Le poesie di Mina Cappussi



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2024 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it