3006 visitatori in 24 ore
 170 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Mina Cappussi

Mina Cappussi

MINA CAPPUSSI
EMOTIONAL ART
“Noi chiamiamo a testimoni i Custodi del Tempo per cantare la Bellezza Infinita, dagli abissi del Sé all’immensità dell’Universo, nelle sconfinate sfaccettature del Sentire”.
Artista poliedrica, personalità rinascimentale, creativa a tutto tondo: scrittrice, ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Stipsi sinaptica
Discinte memorie
allocate su cuspidi
d’incanto
emergono stillando
accordi emozionali.

Visione di fumo
include il mattino:
nuvole, montagne,
un gatto, una bottiglia blu
a cornice del mondo.

E’ stipsi sinaptica
la nebbia
che chiude
finestre...  leggi...

8. 08
Lento il silenzio
sotterra il mattino
nebbia cancella
sommità rocciose,
annulla ovvietà
restituisce abissi.

Occhi giungono
su ruote mattiniere
veloci, indifferenti
tirano dritto
senza saluto
d’incrocio.

In fila indiana
mondi si...  leggi...

Amante tantrico di piacere colante
Di Luce mi nutristi
solitario amante
ebbro di umidi effluvi
e tantriche visioni
di illuminate alcove.

Di Fuoco...  leggi...

Sapore di te
Sa di ciliegi in fiore, di sole e mare
l’immagine di te,
riempie l’orizzonte
di inesplosi sguardi,
che allungano abbracci
e albe nervose.

Sa di lamponi e miele
il sapore di te,
cosparge i sensi
protesi come aculei
che graffiano acuti
il...  leggi...

Mina Cappussi

Mina Cappussi
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Notte nera (07/08/2014)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Vento Matese (28/10/2018)

Mina Cappussi vi propone:
 Amante tantrico di piacere colante (22/07/2015)
 Sapore di te (28/09/2014)
 Stipsi sinaptica (20/05/2017)

La poesia più letta:
 
Amante tantrico di piacere colante (22/07/2015, 4058 letture)

Mina Cappussi ha 4 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Mina Cappussi!

Leggi i 217 commenti di Mina Cappussi


Leggi i racconti di Mina Cappussi

Mina Cappussi su Facebook


Autore della settimana
 settimana dal 01/05/2017 al 07/05/2017.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Mina Cappussi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Mina Cappussi in rete:
Invia un messaggio privato a Mina Cappussi.


Mina Cappussi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

I misteri della jungla nera

"I misteri della jungla nera" è il primo romanzo del ciclo indo-malese. La vicenda è ambientata in un'India di (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Una mosca morta, sul gradino davanti alla porta. E il mondo organizzato della coscienza di superficie si ferma. A volte basta un cambiamento impercettibile della nostra routine per aprire sguardi su mondi altri. E’ il caso di una mosca morta, trovata in cima alle scale e raccolta senza un motivo apparente. La riflessione sulla brevità di una vita insulsa, fastidiosa, anche repellente, ci porta ad approfondire la tematica, ad andare oltre, a rompere la rassicurante filosofia della quotidianità, per scoprire che dietro "il mostro" ci sono esistenze che spesso non cogliamo nella loro verità di fondo»
Inserita il 02/04/2018  

Mina Cappussi

Requiem musca

Morte
Giaci riversa
gli occhi immensi
spenti di colore,
peloso il capo
leggere l’ali
irriverente, fastidiosa,
incredibile mosca.

Volavi
instancabile
rumorosa creatura,
osservavi il giorno
nascere e perire
dall’alto di un armadio,
da una finestra aperta.

Ora te ne stai immobile,
bitorzoluto
groviglio di zampe,
sdraiata sul dorso
s’un foglio di carta
che ti fu
pietra tombale.

Mi chiedo il senso
del tuo viver profano
inviso mostro
scacciato
e sgradito,
nel tuo inutile
volo quotidiano.

Te ne stavi sul gradino
inerme involucro
della tua vita.
Ti ho portato a casa
non so perché.
Incontro la tua immagine
sull’orlo di cielo che cela la mia.

Mina Cappussi 28/03/2017 07:38| 3| 789 565

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«A volte basta un cambiamento impercettibile della nostra routine per aprire sguardi su mondi altri. E' il caso di una mosca morta, trovata in cima alle scale e raccolta senza un motivo apparente. La riflessione sulla brevità di una vita insulsa, fastidiosa, anche repellente, ci porta ad approfondire la tematica, ad andare oltre, a rompere la rassicurante filosofia della quotidianeità, per scoprire che dietro "il mostro" ci sono esistenze che spesso non cogliamo nella loro verità di fondo»


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Una poesia che collega la quotidianità, la mosca che giace morta su un foglio, con il senso stesso della vita, filosoficamente parlando. Perché, per quanto piccolo, anche un insetto, con la sua breve esistenza, (Sammi)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Un piccolo capolavoro, una metafora della stessa vita. L'inutile racchiuso in quel grumo di zampette. Quante cose si potrebbero dire e quante non si dicono per paura di sapere. Trovo sia geniale. Complimentissimi!!»
Club Scriveresanto aiello (28/03/2017) Modifica questo commento

«Non è la prima Poesia che la sensibile Autrice dedica ad un insetto... a quei piccoli esseri che sembrano inutili nella vita ma che invece la rendono completa facendone parte a pieno titolo... dietro questi piccoli esseri c'è una storia di vita anche per loro... piccoli "mostri" che infastidiscono il nostro vivere ma che per loro è la ragione di vita... volano instancabilmente dalla mattina alla sera per sopravvivere e quindi non hanno colpa se la natura ha deciso così... la sensibilità dell'autrice anche in questo caso riesce a immedesimarsi nel dolore che possono provare queste creaturine quando improvvisamente vengono annientate... annientate dal vero mostro a mio avviso... l'uomo. Uomo che uccide sempre e comunque... con cattiveria e senza»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (28/03/2017) Modifica questo commento

«In un sistema complesso come quello della vita la catena umana e non è osmoticamente collegata. Solo per indicare che la mosca tanto fastidiosa per noi in un quadro più vasto assume la sua importanza malgrado la sua forma e la sua petulante presenza. Mi piace l'estemporaneità di questa bella poesia perché, come detto bene nella nota, aplifica un concetto filosofico a 360°. Mi piace ancor più perché è importante staccarsi dal solito per capire altro e definirlo nel nostro modo più o meno sapiente. Molto apprezzata.»
Luciano Capaldo (28/03/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Morte
Non ti lascio le ossa
Requiem musca

Tutte le poesie



Mina Cappussi
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un arcobaleno dentro il cuore (04/08/2016)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Pensiero di te (04/06/2018)

Il racconto più letto:
 
LA FUGA (Racconto per cuccioli svegli) (02/09/2016, 895 letture)


 Le poesie di Mina Cappussi



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it